Dieta per Celiaci

La dieta per celiaci è lo stile di vita a cui devono attenersi tutte quelle persone che presentano un’intolleranza permanente al glutine.

Infatti la celiachia si “cura” con una rigorosa aderenza ad una dieta priva di glutine che deve essere condotta per tutta la vita.

In questi anni la ricerca sulla celiachia ha fatto enormi progressi in campo genetico, patofisiologico e diagnostico, ma non in campo terapeutico. La dieta priva di glutine rimane il presidio fondamentale per il trattamento della celiachia e per la prevenzione delle sue complicanze.

I soggetti con dermatite herpetiforme possono guarire dalle lesioni cutanee con farmaci (dapsone), ma presentano ancora atrofia dell’intestino tenue, quindi è bene che anch’essi seguano la dieta per celiaci che fa guarire sai le lesioni intestinali che cutanee per scongiurare un danno intestinale permanente.

I sintomi clinici come la diarrea, l’astenia, il meteorismo scompaiono in un tempo variabile da soggetto a soggetto, generalmente entro 3 mesi dall’inizio della dieta per celiaci.

È importante rilevare che, soprattutto negli adulti, cambiare bruscamente il proprio regime alimentare richiede una fase di adattamento al nuovo stile di vita in cui è fondamentale il sostegno da parte dei famigliari e talora dello psicologo.

Il “Codex Alimentarius” europeo stabilisce che un cibo è considerabile senza glutine quando contiene al massimo lo 0,3% di glutine. Questa è una soglia estremamente bassa e assolutamente sicura per la salute dei celiaci.

Nella dieta per celiaci c’è quindi il via libera per tutti quei cibi che presentano il simbolo “senza glutine” o “gluten free”.

Ci sono molti prontuari a disposizione dei celiaci che indicano prodotti e marche sicuri sulla base delle informazioni ottenute dalle ditte. Purtroppo i prodotti primari usati dalle industrie variano anche nel corso dell’anno ed è complicato inseguire le composizioni. Nella scelta dei prodotti da inserire nella propria dieta per celiaci non ci si deve quindi legare ad uno di essi in maniera troppo stretta, ma bisogna abituarsi a leggere la composizione del cibo prima di consumarlo.

La dieta per celiaci deve venire seguita anche da chi è allergico al glutine.

Dieta per Celiaci – Regole Generali:

I prodotti freschi come verdure, frutta, pesce, carni bianche e rosse, uova, riso, mais, legumi, patate non contengono glutine e sono sempre permessi.

Più attenzione è richiesta per i cibi confezionati.

La frutta secca è concessa.

Tutto ciò che è preparato con farina di frumento, orzo, malto e segale è da evitare.

Sono vietate le fritture e anche gli alimenti impanati.

Il pane di soia è preparato miscelando la farina di soia con la farina di frumento perciò è vietato.

I prodotti di cui non si conosce la composizione sono vietati (gelati artigianali, mortadella e wurstel, budini, cioccolatini ripieni). Gli stessi prodotti sono sicuri se è specificata sulla confezione l’esatta composizione.

Attenzione agli alcolici dato che il glutine è alcool solubile e quindi alcool derivati dei cereali possono contenere glutine

Attenzione ai farmaci: sono vietati amido e farina, mentre sono permessi guar, carrube, cellulosa e coloranti. Qui è presente una lista di farmaci contenenti glutine.

 

 

PERMESSI

VIETATI

CEREALI

Riso, farina di riso, amido di riso, farina di mais, polenta, maizena, popcorn preparati in casa, grano saraceno, soia, tapioca, miglio, fecola di patate e preparati a base di questi ingredienti Frumento, segale, orzo, avena, farro, malto e preparati a base di questi ingredienti

DOLCI

Marmellata preparata in casa, miele, zucchero e dessert con gli ingredienti permessi Biscotti, pasticcini o torte con tracce di glutine, gelati, marzapane, caramelle confetti, gelatine, canditi, gomme da masticare

LATTICINI

Latte, formaggi, panna fresca, yogurt naturale Formaggi fusi, formaggini, yogurt al malto e cereali, panna montata

CARNI

Tutti i tipi, purché non condite con salse addensate con farine o impanate, prosciutto crudo Insaccati tipo mortadella, wurstel che non presentano il simbolo gluten-free sulla confezione, salame, zampone, salsiccia, hamburger

CONDIMENTI

Olio di oliva, arachidi, mais, soia, girasole, burro, lardo, strutto Margarina, olio di semi vari o di germe di grano

BEVANDE

Caffè, tè, camomilla, tisane, bevande analcoliche, vini rosso, bianco, spumante, cognac, grappa da vino Surrogati di caffè e altri a base di orzo, segale, avena, malto, birra, whisky, vodka, gin, succhi di frutta preconfezionati e tutte le bevande contenenti  malto, orzo, segale

Per un approfondimento ulteriore: http://www.celiachia.it/dieta/Dieta.aspx
 

Articoli correlati